menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti gettati di domenica, 17 multe in un solo giorno. Petruzzelli: "Telecamere contro i furbetti"

L'assessore comunale all'Ambiente: "Imbarazzante che dopo due anni ci siano cittadini ancora incapaci di rispettare l'ordinanza. Andremo avanti con le contravvenzioni"

Diciassette multe solo nella giornata di domenica, elevate ad altrettanti cittadini  e commercianti 'sbadati' che non avrebbero rispettato il divieto di conferimento dei rifiuti indifferenziati: prosegue senza sosta la battaglia della Polizia Municipale e dei vigili ambientali dell'Amiu contro i furbetti. A comunicare i risultati è l'assessore cittadino all'Ambiente, Pietro Petruzzelli: “Noi - afferma - non abbiamo mai risparmiato richiami o contestazioni all’azienda municipalizzata che si occupa dei rifiuti - spiega Pietro Petruzzelli - ma la domenica ci sono ancora cittadini che non rispettano il divieto di conferimento dei rifiuti o che non differenziano correttamente i rifiuti. Ormai il divieto domenicale di conferimento dei rifiuti indifferenziati è in vigore da quasi due anni e constatare che ancora oggi vi siano persone che non lo rispettano, è davvero imbarazzante". 

"Questo atteggiamento non è più giustificabile e non è rispettoso nei confronti degli altri cittadini che invece si impegnano ogni giorno con comportamenti virtuosi e facendo sforzi per differenziare i rifiuti o produrne meno. Perciò continueremo a multare chi non rispetta le regole. Anzi, questa settimana saranno istallate le prime sei telecamere acquistate dall’Amiu che riprenderanno chi viola le prescrizioni. Non escludiamo anche l’ipotesi di renderne pubbliche le immagini perché è giusto che gli amministratori e l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti facciano sempre di più ma, finché ci saranno coloro che non rispettano le regole o pensano di dover lasciare i propri rifiuti per strada, la nostra città non migliorerà mai”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento