menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imballaggi, barattoli e cartoni bruciati rinvenuti nel Parco Alta Murgia: denunciato titolare di una ditta

La scoperta è stata effettuata dai Carabinieri Forestali in un'area alla periferia di Altamura. Il materiale sarebbe stato bruciato nel corso di un incendio in un capannone

Iballaggi, barattoli di vetro vuoti e pieni di conserve alimentari, cartoni ed etichette, già combustionati e mischiati a ceneri, gettati in un'area protetta all'interno del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, nelle vicinanze di Altamura: i Carabinieri Forestali hanno così denunciato il titolare di un'azienda per illecita gestione dei rifiuti. Nel corso dei controlli in area 'Cuminata', i militari hanno rinvenuto materiale bruciato, la cui combustione, però, non era avvenuta lì, ma in un capannone di una ditta di conserve alimentari. I Carabinieri hanno verificato che la struttura era stata coinvolta da un incendio e le aree si presentavano ripulite. I Forestali, però, non hanno rinvenuto, nel riscontro documentale, tracce di affidamento dello smaltimento a ditte specializzate. E' quindi scattata la denuncia. Sequestrati anche i cumuli di rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento