Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Traffico di rifiuti pericolosi, sequestrato carico da 3,5 tonnellate al porto

A bordo del mezzo batterie esauste e vecchi pneumatici. Il carico, proveniente da una ditta calabrese, era diretto in Bulgaria. Denunciate tre persone

Ancora un sequestro di rifiuti pericolosi nel porto di Bari. L'operazione è stata condotta dagli uomini della Guardia di Finanza, che hanno intercettato e fermato un tir con a bordo tre tonnellate e mezzo di batterie esauste e vecchi pneumatici.

Il carico, partito da una ditta di Vibo Valentia, in Calabria, era destinato in Bulgaria. Tre persone sono state denunciate per traffico internazionale di rifiuti e ricettazione: il cittadino bulgaro alla guida dell'automezzo e un connazionale che si trovava con lui, e il responsabile legale della ditta calabrese. L'automezzo e il carico sono stati sequestrati. Sono in corso accertamenti per verificare se i pezzi di ricambio siano frutto di furti di auto avvenuti nel calabrese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di rifiuti pericolosi, sequestrato carico da 3,5 tonnellate al porto

BariToday è in caricamento