Trasportava rifiuti da scavo su terreno senza autorizzazioni: bloccato autocarro, tre persone denunciate

I Carabinieri Forestali hanno sequestrato 1,8 mc di rifiuti, un camion sul quale erano collocati e un'area da 1750 mq in contrada Casello Cavuzzi, alla periferia di Polignano a Mare

I Carabinieri Forestali hanno sequestrato 1,8 mc di rifiuti, un autocarro sul quale erano stipati e un'area da 1750 mq in contrada Casello Cavuzzi, alla periferia di Polignano a Mare, denunciando tre persone per violazioni al Testo Unico dell'Ambiente: il materiale, infatti, sarebbe stato trasportato e depositato illecitamente.

Nel corso dei controlli, i Militari hanno fermato un autocarro che trasportava rocce e teere da scavo, miste a materiale cementizio. Il conducente, nonostante la richiesta dei Carabinieri, non ha esibito la documentazione idonea al trasporto. Il mezzo, inoltre, risultava senza le autorizzazioni necessarie al trasporto dei rifiuti ed è stato quindi sequestrato. Sigilli, infine, sono stati apposti sull'area di destinazione, dove vi erano già terre e rocce da scavo assieme ad altri rifiuti come mattonelle, ceramiche, bitume e tufo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento