Trasportava rifiuti da scavo su terreno senza autorizzazioni: bloccato autocarro, tre persone denunciate

I Carabinieri Forestali hanno sequestrato 1,8 mc di rifiuti, un camion sul quale erano collocati e un'area da 1750 mq in contrada Casello Cavuzzi, alla periferia di Polignano a Mare

I Carabinieri Forestali hanno sequestrato 1,8 mc di rifiuti, un autocarro sul quale erano stipati e un'area da 1750 mq in contrada Casello Cavuzzi, alla periferia di Polignano a Mare, denunciando tre persone per violazioni al Testo Unico dell'Ambiente: il materiale, infatti, sarebbe stato trasportato e depositato illecitamente.

Nel corso dei controlli, i Militari hanno fermato un autocarro che trasportava rocce e teere da scavo, miste a materiale cementizio. Il conducente, nonostante la richiesta dei Carabinieri, non ha esibito la documentazione idonea al trasporto. Il mezzo, inoltre, risultava senza le autorizzazioni necessarie al trasporto dei rifiuti ed è stato quindi sequestrato. Sigilli, infine, sono stati apposti sull'area di destinazione, dove vi erano già terre e rocce da scavo assieme ad altri rifiuti come mattonelle, ceramiche, bitume e tufo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

  • Bari, una scoperta affascinante tra i maestosi palazzi dell’elegante quartiere murattiano e le vie della città nuova

Torna su
BariToday è in caricamento