menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti abbandonati, sul lungomare spunta anche una vasca. E Decaro avverte: "Potremmo sospendere servizio Amiu"

Con una foto postata su Fb il primo cittadino rilancia il suo 'avvertimento': "Potremmo sospendere il servizio di ritiro dell'Amiu e lasciare tutti i rifiuti ingombranti per strada. Forse qualche #inzivoso cambierà atteggiamento"

Qualche giorno fa lo aveva annunciato postando un video che mostrava vecchi elettrodomestici e materassi abbandonati sul marciapiede, al quartiere San Pasquale: "Questa indecenza deve finire e se si continueranno ad ignorare le procedure per smaltire i rifiuti ingombranti chiederò all'AMIU di sospendere il servizio di ritiro. Forse, allora, quando non si potrà più camminare sui marciapiedi o magari frigoriferi e materassi occuperanno i nostri posti auto, tutti insieme capiremo che non è giusto continuare a scambiare la strada e gli spazi pubblici per una discarica a cielo aperto".

Ieri il sindaco Decaro è tornato a lanciare il suo 'avvertimento' ai baresi, questa volta postando la foto di una vasca da bagno abbandonata sul lungomare, a due passi dal bagnasciuga: "Stiamo valutando di sospedere il servizio di ritiro dell'Amiu e lasciare tutti i rifiuti ingombranti per strada. Forse qualche inzivoso cambierà atteggiamento", ha ripetuto Decaro. Forse solo una provocazione per cercare di 'risvegliare' il senso civico dei baresi e redimere i tanti 'sporcaccioni' che continuano a non rispettare la città. Ma servirà davvero?


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento