Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Santo Spirito

Emergenza alghe sui litorali, Amiu pronta ad intervenire a San Giorgio e Santo Spirito

Nei prossimi giorni l'azienda pulirà anche altre zone del litorale nord, tra cui cala di Calafetta. "L'iter per l'avvio è molto complesso" spiegano

Partiranno domani le operazioni dell'Amiu per la rimozione delle alghe sul litorale barese. L'azienda che si occupa di gestire il servizio di pulizia ha ottenuto in giornata l'autorizzazione per procedere alle attività nelle spiagge di San Giorgio e Santo Spirito, fortemente interessate dal fenomeno per le mareggiate delle scorse settimane.

Gli operatori si sposteranno poi nei prossimi giorni anche nelle restanti zone del litorale nord ancora non interessate dalla pulizia, tra cui la cala di Calafetta. Con una nota l'azienda ha reso noto le tempistiche previste dalla norma per le autorizzazioni agli interventi, necessarie anche a ridurre al massimo i disagi per i cittadini. "La normativa nazionale e regionale - scrivono - impone procedure molto articolate, che prevedono  tempistiche non derogabili, nonché specifici oneri,  come ad esempio analisi di laboratorio obbligatorie sulle alghe spiaggiate. Ne consegue che dalla fase di avvio della procedura a quella di rimozione delle alghe passano mediamente 10 giorni"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza alghe sui litorali, Amiu pronta ad intervenire a San Giorgio e Santo Spirito

BariToday è in caricamento