menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passi avanti verso la nuova Rossani. Tedesco: "Sì a varco in via Gargasole"

Dopo l'incontro con le associazioni che partecipano al coordinamento, domani in Giunta comunale arriveranno i primi atti amministrativi verso la progettazione definitiva. Per fine estate rimessa a nuovo una parte dell'area. In futuro prevista anche un'entrata in via Giulio Petroni

Qualche passo in avanti, sulla strada della nuova Rossani. Dopo la lettera aperta del collettivo di 11 associazioni, parte importante del percorso partecipativo che segue l'iter progettuale e di realizzazione del restyling dell'intera area ex Caserma, inviata all'assessore cittadino all'Urbanistica, Carla Tedesco, in cui si chiedeva come le proposte potessero essere recepite, ieri c'è stato un atteso incontro proprio con il Comune, con risultati sostanzialmente positivi: "Domani - afferma Tedesco - presenteremo in Giunta gli indirizzi per coordinare le attività in vista della progettazione definitiva".

Tra questi, anche due punti da realizzare prossimamente, a cominciare dall'apertura di un varco con recinzione sul lato di via Gargasole: "Con poche migliaia di euro - spiega Tedesco - procederemo anche al recupero dell'area verde attigua al muro, utilizzando materiale ecocompatibile ed ecologico. Contiamo di aprirla per la fine dell'estate". L'altro intervento a breve, riguarderà la distruzione della piastra in cemento per la quale le associazioni, oltre a contestarne il costo d'opera iniziale (circa 700mila euro), chiedono il riutilizzo delle macerie per interventi nella zona, in modo da ammortizzare i costi. Nella Giunta di domani verrà anche approvato il prosieguo del percorso partecipativo nell'ambito di 'Ri-Accordi Urbani', nonostante qualche piccolo momento di tensione negli ultimi giorni: "Stiamo costruendo - dice Tedesco - un rapporto di fiducia continuo e siamo soddisfatti. A volte però si lavora in silenzio, anche perché ci sono tempi lunghi e precisi. In ogni caso continueremo a coinvolgere i cittadini passo dopo passo".

Le associazioni, si mostrano moderatamente soddisfatte: "L'essenziale - ha affermato Arturo Cucciolla, de 'il Parco del Castello' - è dare esito positivo. Le parole sono buone, così come l'impostazione. Da parte nostra non c'è stato un attacco, ma solo l'intenzione di dare una spinta ulteriore al processo, che è giusto spiegare anche pubblicamente". Stamattina, invece, l'assessore Tedesco ha incontrato i vertici locali del Genio Militare per fare il punto sulla proposta di creare un varco, nella rinnovata Rossani, sul lato di via Giulio Petroni, dove attualmente c'è una palazzina con area utilizzata dall'Esercito per parcheggiare. E' stata affermata la disponibilità ad avviare l'iter per poter realizzare lì un ingresso pubblico al nuovo parco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento