Tre imprenditori risarciscono la Fondazione Petruzzelli dopo scandalo 'mazzette'. Decaro: "Passo importante"

La somma di 90mila euro sarà impiegata per l’organizzazione di attività culturali, curate dalla Fondazione Petruzzelli e realizzate nei territori periferici della città

Tre imprenditori coinvolti nell'inchiesta avviata nel 2016 su presunte mazzette in cambio di appalti truccati per il teatro Petruzzelli hanno risarcito la fondazione con una somma di 90 mila euro. Il danaro sarà impiegato per l’organizzazione di attività culturali, curate dalla Fondazione Petruzzelli e realizzate nei territori periferici della città.

Decaro: "Risarcita la città" 

“Questo è un passo importante per riabilitare l’immagine e il lavoro della Fondazione e del Teatro Petruzzelli, oltre che un risarcimento dovuto alla città - spiega il sindaco di Bari e presidente della Fondazione, Antonio Decaro -. Perché siamo convinti che la legalità non si debba difendere solo per strada, chiamando alla battaglia quotidiana i cittadini contro la criminalità organizzata. La legalità è un valore che tutti dobbiamo perseguire, a cominciare dalle istituzioni e dai luoghi in cui le istituzioni hanno il dovere di esercitare il proprio controllo. Per questo è giusto combattere la corruzione in qualsiasi luogo o forma essa si presenti. La battaglia intrapresa qualche anno fa contro i cosiddetti colletti bianchi che hanno lucrato sui fondi e sul lavoro della Fondazione, oggi segna un risultato importante a favore della città e su questa strada continueremo. Proprio perché chi ha pensato di arricchirsi alle spalle del Teatro Petruzzelli ha sottratto un pezzo di arte e cultura alla città, abbiamo deciso di utilizzare questi fondi per restituire arte e cultura a tutti i cittadini attraverso l’allestimento di spettacoli in tutte le periferie di Bari”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento