menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danni dopo l'aggressione dei cinghiali, il giudice di Pace: "Non li risarcisce il Comune"

La decisione nell'ambito del procedimento nato da una richiesta risarcitoria di un cittadino, il cui cane era stato aggredito nel 2017

Sarà eventualmente la Regione Puglia a risarcire un cittadino barese, per i danni riportati dal suo cane, attaccato da un branco di cinghiali per le strade del quartiere San Paolo. A deciderlo, come riportato da La Gazzetta del Mezzogiorno, è stato il Giudice di Pace di Bari, di fatto estromettendo dal risarcimento il Comune di Bari, la Città Metropolitana di Bari e il Parco Naturale di Lama Balice. Soggetti terzi chiamati in causa, per "carenza di legittimazione passiva", attribuendo invece "la responsabilità esclusiva" al "comportamento colposo della Regione".

Tutto era partito dalla richiesta risarcitoria del cittadino per l'episodio avvenuto a dicembre 2017. In particolare aveva addebitato i danni - le spese di cura e i danni morali - alla Regione Puglia, l'unica quindi per cui continua il procedimento nato dalla richiesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento