menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischio idrogeologico, Noe sequestra tratto della statale 172 'dei Trulli'

Strada chiusa per circa mezzo chilometro tra Martina Franca e Locorotondo. Il provvedimento collegato all'inchiesta che nei giorni scorsi ha portato al sequestro con facoltà d'uso dell'impianto di depurazione Aqp di Martina per presunta contaminazione della falda: lo scarico avrebbe anche compromesso i terreni circostanti

Strada sotto sequestro "per rischio idrogeologico" e traffico interdetto. E' la situazione che da questa mattina interessa un tratto di circa mezzo chilometro della statale 172 'dei Trulli', tra Martina Franca e Locorotondo. Il provvedimento eseguito dai carabinieri del Noe di Lecce è legato all'inchiesta che nei giorni scorsi ha portato al sequestro preventivo con facoltà d'uso dell'impianto di depurazione di Martina Franca gestito da Aqp, per presunta contaminazione della falda. Secondo gli investigatori, lo scarico avrebbe causato anche un serio rischio idrogeologico per i terreni adiacenti la statale 172 e per la stessa sede stradale. Sul tratto sarebbero state rilevate infatti "lesioni e fessurazioni" su cui si stanno svolgendo ulteriori indagini.   

I DISAGI - Inevitabili i disagi connessi alla chiusura  della principale arteria stradale della Valle d'Itria. Il traffico - spiega una nota diffusa dal Comune di Lorotondo - è stato interdetto in un tratto centrale della statale, costringendo tutti i mezzi, tra cui anche quelli pesanti, a transitare lungo vie alternative, per la maggior parte strette e tortuose. Il tratto sequestrato, tecnicamente, è di circa trecento metri ma, tenuto conto degli svincoli, ai fini della viabilità le transenne sono state posizionate all'incrocio delle Cantine Di Marco all’uscita di Martina Franca e all’uscita di Locorotondo al rondò. In mattinata il sindaco della cittadina si è recato sul posto per un sopralluogo: "Non abbiamo contezza della durata della interdizione al traffico del tratto in questione - ha detto il sindaco Scatigna - Pertanto, pur ritenendo inaccettabile il disagio che si andrà a creare ai nostri concittadini che per ragioni di lavoro devono percorrere quella strada, agli studenti autotrasportati ed ai mezzi pesanti, di concerto con le forze dell'ordine e con il Comune di Martina Franca cercheremo soluzioni alternative per la circolazione. Avvisiamo tutti quindi che la strada Locorotondo - Martina è interrotta. Le deviazioni avverranno dalla rotatoria. Si prega di prestare attenzione, mentre continueremo a monitorare la situazione e ad aggiornare i cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento