Cronaca

Capitolo: rissa davanti al bar, giovane aggredito con una bottiglia rotta

Il ragazzo ferito, un 20enne del luogo, è finito in ospedale. In manette un 30enne barese, denunciato un altro giovane di Polignano

Una parola di troppo, i toni della discussione, cominciata per futili motivi, salgono, fino a sfociare nell'aggressione a suon di calci e pugni e nel ferimento di un ragazzo.

E' accaduto la notte scorsa nie pressi di un bar a Capitolo. Ad avere la peggio un ragazzo monopolitano di 20 anni. Nel corso di una discussione, il giovane è stato accerchiato da un gruppo di ragazzi, e colpito con calci e pugni. Poi uno di loro ha afferrato una bottiglia rotta, e ha aggredito il 20enne, colpendolo al braccio sinistro.

Sul posto sono giunti i carabinieri, allertati da una chiamata al 112 fatta da alcuni testimoni, che sono riusciti a bloccare l'aggressore, un 30enne barese, ed un altro giovane, un 26enne di Polignano, che aveva preso parte alla rissa. Il primo è stato arrestato e collocato ai domiciliari, il secondo denunciato a piede libero: i due, già noti alle forse dell'ordine, dovranno rispondere di lesioni personali in concorso.

La vittima, soccorsa e trasportata presso l'ospedale di Monopoli, ha riportato una ferita da taglio al braccio giudicata guaribile in 25 giorni, mentre sono in corso indagini per identificare gli altri complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitolo: rissa davanti al bar, giovane aggredito con una bottiglia rotta

BariToday è in caricamento