menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra migranti al Cara di Palese: polizia sul posto per sedare i disordini

Non ancora chiare le ragioni che hanno provocato lo scontro tra alcuni ospiti della struttura. Non ci sarebbero feriti gravi

Rissa tra migranti nel pomeriggio nel Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Palese. Non sono ancora chiare le ragioni che hanno provocato lo scontro tra alcuni ospiti della struttura.

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, ad affrontarsi sarebbero stati circa una decina di migranti armati di bastoni. Sul posto, per sedare i disordini, è intervenuta la polizia. Al momento, pare non ci siano feriti gravi.

L'episodio però ha riacceso la discussione politica. Rossano Sasso, Coordinatore Regionale Noi con Salvini Puglia, che ha segnalato l'accaduto, ha ribadito come l'unica soluzione possibile sia "chiudere immediatamente il Cara di Palese, dare adeguata accoglienza ai profughi ed espellere i clandestini".

"Oggi nessun ferito grave, ma dobbiamo aspettare il morto prima di capire che occorre intervenire in maniera concreta per cambiare nel metodo e nel merito il modo di accogliere che richiedono e hanno diritto all’asilo? - commenta il senatore Luigi d'Ambrosio Lettieri (Cor) -  Un grazie va rivolto senza se e senza ma alle forze dell’ordine che prontamente sono intervenute per scongiurare il peggio e che, pur in carenza di mezzi e risorse umane, continuano a svolgere il loro lavoro con professionalità e senso del dovere, senza cedere alle provocazioni che da più parti, purtroppo, arrivano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento