menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite e sassaiola tra migranti al Cara: grave un giovane nigeriano

Lo scontro seguito ad un diverbio per futili motivi: un 26enne colpito alla testa da un sasso, è ricoverato al Di Venere in prognosi riservata

Una lite cominciata per futili motivi, sfociata in una sassaiola tra due gruppi di migranti. E' accaduto domenica pomeriggio all'interno del Centro per richiedenti asilo di Palese. In seguito alla rissa, subito sedata dalle forze dell'ordine, un cittadino nigeriano di 26 anni, Ton Jon Mat, è ricoverato in gravi condizioni al Di Venere di Carbonara.

A scatenare il litigio, che ha coinvolto l'ospite nigeriano e un cittadino afghano, sarebbe stato l'utilizzo di un fornello per riscaldare cibi. La discussione avrebbe poi coinvolto altri migranti, intervenuti rispettivamente per difendere i propri connazionali, e sarebbe sfociata in una sassaiola. Immediato l'intervento delle forze dell'ordine, che hanno riportato la calma.

Il nigeriano, probabilmente colpito alla testa da un sasso, ha riportato un trauma cranico e durante la notte è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. E' ancora in prognosi riservata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento