Infastidisce i passeggeri e prende a pugni in faccia un agente della Polfer: bloccato a bordo del Frecciargento

Un pregiudicato di 46 anni è stato arrestato sul treno Lecce-Bari-Roma: ferita anche una guardia giurata. Il poliziotto è stato sottoposto a intervento chirurgico

Momenti di tensione a bordo di un treno Frecciargento partito da Lecce e diretto a Bari per poi far rotta verso Roma: un uomo di 46 anni, originario del Leccese, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria dopo una colluttazione in una carrozza. Gli agenti sono intervenuti su richiesta di due guardie giurate e di alcuni cittadini che segnalavano un uomo in forte stato d'agitazione. Alla vista della Polfer, l'uomo ha sferrato un pugno al volto di uno degli agenti. Il 46enne, pregiudicato, è stato poi bloccato anche grazie all'aiuto di una guardia giurata, anch'essa colpita in faccia.

Per l'uomo è scattato l'arresto: è accusato di r, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. L’agente ferito, soccorso dal 118, è stato trasportato in ospedale, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico alle ossa nasali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento