Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Rissa in carcere tra detenuti leccesi e baresi: nove agenti feriti

L'episodio avvenuto nel pomeriggio di Pasqua è stato denunciato dal sindacato di polizia Cosp

Rissa tra detenuti salentini e leccesi il giorno di Pasqua nel carcere di Lecce. A denunciare l'accaduto il sindacato di polizia penitenziaria Cosp. Nove tra gli agenti di custodia intervenuti per separare i detenuti sono rimasti feriti, riportando lesioni ritenute guaribili tra i due e i dieci giorni. 

Nel rendere noto l'episodio il Cosp ricorda l'affollamento della casa circondariale di Lecce che ospita 1200 reclusi rispetto a una capienza di 671. Nella nota si sottolinea la "carenza di personale di polizia penitenziaria nei turni di servizio, situazioni di disagio umano che si avverte nelle giornate delle grandi festivita' nazionali da parte dell'intera comunita' detentiva, lasciata solo sulle spalle dei Baschi azzurri sotto organico di 150 unita' su 800 in forza negli organici del carcere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in carcere tra detenuti leccesi e baresi: nove agenti feriti

BariToday è in caricamento