Minorenni si scontrano per strada: scatta la rissa in via Imbriani. Il 'fuggi fuggi' dopo l'arrivo delle Forze dell'Ordine

L'episodio si è verificato all'incrocio con via Abbrescia. Sul posto sono intervenute pattuglie dei Carabinieri e della Polizia

Una rissa tra due ragazzini di 14 anni è scoppiata, nella serata di ieri, in via Imbriani, nel quartiere Madonnella di Bari. L'episodio si è verificato all'incrocio con via Abbrescia. Sul posto sono intervenute pattuglie dei Carabinieri e della Polizia.

Un militare dell'Arma, libero dal servizio, di passaggio nella zona, ha notato la piccola folla e la presenza di commercianti fuori dai negozi. E' così intervenuto per separare i due giovanissimi circondati da numerosi minorenni (circa una trentina, non più che sedicenni) che assistevano al confronto, qualcuno anche 'immortalando' l'episodio smartphone alla mano . E' bastato l'arrivo delle Forze dell'Ordine per far scattare un 'fuggi fuggi' generale. 

Si tratta dell'ennesima rissa tra ragazzini in città dalla riapertura dopo il lockdown: a fine maggio vi sono stati 21 denunciati a seguito di un violento confronto, culminato con un accoltellamento, in piazza Risorgimento, nel quartiere Libertà.

Assembramenti nell'Umbertino, nuovo appello dei residenti

Intanto, dai residenti del quartiere Umbertino, giungono nuove segnalazioni di assembramenti e movida 'selvaggia' nella zona, anche in una serata di inizio settimana come quella di martedì. I cittadini si appellano ancora una volta al Comune affinché intervenga: "Possibile che a Palazzo di Città - spiega il presidente del Comitato Salvaguardia Zona Umbertina, Mauro Gargano - non si rendano conto di quello che avviene in zona, peraltro in emergenza epidemiologica pandemica, con il rischio concreto di un nuovo lockdown e conseguenze devastanti per tutta la cittadinanza? Possibile che il rispetto delle regole (distanziamento interpersonale, divieto di assembramenti, uso di dispositivi di protezione e precauzioni) debba valere solo per alcuni (molti a cui va il nostro ringraziamento) mentre altri possono, in maniera irresponsabile, fare quello che vogliono?" conclude Gargano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento