Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Rissa nella notte al Cara: otto feriti, sette persone denunciate

I disordini hanno coinvolto numerosi ospiti di diverse etnie. Tra i feriti anche un militare della Finanza, colpito da una grossa pietra. Indagini in corso per individuare altri responsabili dell'accaduto

Maxi rissa nella notte nel Centro per richiedenti asilo di Palese. I disordini, scoppiati per motivi non ancora accertati, hanno visto coinvolti numerosi immigrati di diverse etnie: eritrei, pakistani e afghani. 

Negli scontri sono stati anche coinvolti militari della Guardia di Finanza e dell’Esercito che in quel momento, erano impegnati nella vigilanza e che sono prontamente intervenuti per riportare l’ordine all’interno della struttura. Tra i feriti, anche un finanziere del Gruppo Pronto Impiego Bari, colpito ad una gamba da una grossa pietra, che è dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale San Paolo.

Sul posto sono prontamente intervenute altre pattuglie della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri che hanno così riportato alla calma la situazione.

I primi accertamenti condotti dalle Fiamme Gialle hanno permesso di denunciare all'Autorità Giudiziaria sette soggetti, e di sottoporre a sequestro numerosi oggetti contundenti. Sono in corso indagini al fine di identificare altri responsabili.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa nella notte al Cara: otto feriti, sette persone denunciate

BariToday è in caricamento