Cronaca Murat / Piazza Aldo Moro

Minorenni feriti, ragazzo rapinato e Carabinieri assaliti: caos in piazza Moro, arrestati in due

In manette sono finiti due giovani di 21 e 19 anni, originari del Gambia. Il primo è anche accusato di aver rapinato un 26enne costringendolo a consegnare i soldi sotto la minaccia di un vetro di bottiglia

E' di due persone arrestate il bilancio di una rissa e dei disordini avvenuti ieri sera in piazza Moro, attorno alle 21, a pochi passi dalla stazione centrale. In manette sono finiti un 19enne e un 21enne originari del Gambia. I due, secondo la ricostruzione dei Carabinieri, si sarebbero scagliati, per futili motivi, contro alcuni passanti, tra cui una studentessa 16enne e un 17enne. Quest'ultimo sarebbe stato colpito all'avambraccio e alla mano da un frammento di vetro dal 21enne.

Aggrediti anche i Carabinieri

I due ragazzini sono stati medicati da personale del 118 e trasportati al Policlinico, dimessi dopo le visite con prognosi di 1 giorno per la ragazza e di 10 per il minore ferito. Dopo l'aggressione, in piazza Moro, era scoppiato il caos, anche per il panico da parte dei passanti. Sul posto erano giunte oltre alle pattuglie dei Carabinieri, anche auto della polizia, dei vigili e alcune camionette dell'Esercito. Il 21enne, inoltre, aveva sottratto 250 euro a un altro giovane passante, sotto la minaccia di una collo di bottiglia di vetro. I militari dell'Arma hanno bloccato i due malviventi che hanno tentato di sfuggire opponendo resistenza, aggredendoli e provocando loro lesioni guaribili in 5 giorni. La successiva perquisizione a loro carico ha permesso di rinvenire, nelle tasche del 21enne, 140 euro, parte della somma sottratta al 26enne. Per i due si sono aperte le porte del carcere di Bari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenni feriti, ragazzo rapinato e Carabinieri assaliti: caos in piazza Moro, arrestati in due

BariToday è in caricamento