Rissa tra due bande di ragazzi in piazza Risorgimento: 21 denunciati

Proseguono le indagini della Polizia coordinate dalla Procura della Repubblica e da quella per i Minori sull'episodio avvenuto martedì scorso

Sono 21 i ragazzi denunciati a seguito della violenta rissa scoppiata  martedì sera in piazza Risorgimento, nel cuore del quartiere Libertà di Bari. La notizia è riportata da La Gazzetta del Mezzogiorno. Secondo le indagini della Polizia coordinate dalla Procura di Bari e di quella per i Minori, il confronto sarebbe avvenuto tra due bande, conl'utilizzo di mazze da baseball e coltelli. Durante la colluttazione, uno dei due maggiorenni coinvolti è stato colpito da 7 fendenti inferti, sembrerebbe, da una sola persona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento