La villa comunale di Casamassima come un ring: rissa durante lo spettacolo per i bambini

A dare notizia dell'episodio è il sindaco della cittadina barese, Giuseppe Nitti. Aggrediti anche i volontari dell'associazione Carabinieri

Foto Giuseppe Nitti Fb

Una rissa è scoppiata, ieri, nella villa comunale di Casamassima, durante uno spettacolo per bambini. A dare notizia dell'episodio è il sindaco della cittadina barese, Giuseppe Nitti. 

Secondo una ricostruzione alcune persone si sono picchiate tra di loro aggredendo anche i volontari dell'associazione Arma dei Carabinieri: "Molti, purtroppo, si sono allontanati spaventati - racconta Nitti -. A tutto ciò noi non ci stiamo. Come Amministrazione abbiamo investito risorse economiche e lavoro per riqualificare la villa mentre il gestore del chiosco-bar sta lanciando una serie di attività per coinvolgere le famiglie ed i bambini."

"La villa comunale - aggiunge Nitti - rappresenta un luogo di aggregazione, di incontro e di socializzazione che Casamassima aspettava da anni. Un luogo diventato importante per la nostra comunità che tutti insieme dobbiamo custodire gelosamente. I sacrifici fatti sono tanti e non possono essere vanificati perché qualcuno pensa di poter trasformare la villa in un ring. Per questo, proprio stamattina si è già tenuto un tavolo con le forze dell'ordine per attivare ogni iniziativa affinché ciò non accada più. Voglio ringraziare i volontari dell'associazione Arma dei Carabinieri per il loro impegno a cui rivolgo un appello: restate con noi! Vi vogliamo vedere ancora in villa con l'uniforme che orgogliosamente indossate" conclude Nitti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento