Sostituire all'ultimo minuto chef, barman e maître? Ristocall, piattaforma innovativa per cercare i professionisti

L'idea, premiata con il secondo posto allo Startup weekend di Bari, può aiutare gli operatori della ristorazione a trovare figure adatte e in poco tempo

Rimpiazzare immediatamente lo chef, l'operatore di sala, il barman che per una ragione o un'altra non può venire al lavoro. Un problema frequente nel mondo della ristorazione, spesso impegnato a far quadrare le giornate, tra affluenze inaspettate o richieste all'ultimo minuto da parte dei clienti. Così, cercare un sostituto può diventare un'impresa, tra telefonate e contatti continui. Da qui l'esigenza di una piattaforma dalla quale poter selezionare la figura richiesta tra un elenco di professionisti, con la loro valutazione e il prezzo che offrono per l'extra. E' il meccanismo alla base di Ristocall, l'idea proposta allo Startup Weekend di Bari dello scorso novembre, giunta al secondo posto tra le altre innovazioni in gara.

Come funziona Ristocall

A realizzarla Massimiliano Lezzi,  originario del Salento ma da tanti anni a Bari, chef e da tempo nel settore della ristorazione, assieme a Irene Cascione, avvocato del lavoro: "Ristocall - spiega Lezzi - nasce dall'esperienza che ho avuto nel corso del mio lavoro. Spesso, quando viene a mancare una figura, all'improvviso, servono diverse ore affinché venga sostituita, magari trovando un rimpiazzo non all'altezza per risparmiare. Così, invece, andiamo a incentivare la qualità". Uno dei meccanismi innovativi è rappresentato dalla disponibilità effettiva dei professionisti: saranno i barman, chef, maitre, camerieri e lavapiatti registrati su Ristocall ad 'attivarla', risultando così visibili ai ristoratori che potranno sceglierli in base alle loro esigenze: "Ritengo - aggiunge Lezzi - che sia un incentivo per le attività. Oggi è importante non prendere in giro i clienti che spesso utilizzano strumenti come Tripadvisor per manifestare il proprio disappunto. E' anche un'opportunità per i lavoratori a rendersi indipendenti. Con gli extra si viene pagati di più e si ha anche la libertà di decidere come e quando lavorare".

"Tante idee per il futuro"

Il datore di lavoro, a fine prestazione, potrà decidere se valutare l'operatore in base a diverse voci, come impegno, pulizia e personalità. Ristocall, al momento in versione Beta, punta a fare il salto di qualità nel 2018: "Abbiamo contatti con un'importante azienda agroalimentare pugliese - spiega Lezzi - per provare a lanciare il progetto su Roma, realtà enorme e dalle grandi potenzialità. Ristocall è anche replicabile ovunque, in Italia come all'estero. Si potrebbe anche pensare a una sezione per gli chef a domicilio. Le idee sono tante, ma dobbiamo agire un passo alla volta" senza mettere, è il caso di dire, troppa carne a cuocere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento