rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Palese - Macchie / Lungomare Massaro Tenente Nicola

Nuova vita per l'ex Ancora a Palese, aggiudicata la concessione demaniale: nell'area anche una scuola di vela e surf

Chiusa la procedura avviata dal Comune: lo spazio affidato all'Antica Santa Lucia di Francesca Caldarulo. Decaro: "Qui sorgerà una struttura light in legno e vetro"

Si è conclusa la procedura di manifestazione di interesse avviata dal Comune di Bari per il rilascio della concessione demaniale marittima dell'area che ospitava l'ex ristorante Ancora, sul lungomare di Palese. L'immobile, ormai ridotto a rudere, più volte vandalizzato e anche incendiato, era stato nei mesi scorsi abbattuto dal Comune. Ad aggiudicarsi lo spazio è stata la società Pizzeria Ristorante Bar Antica Santa Lucia, di Francesca Caldarulo.

"Abbiamo fatto una manifestazione di interesse come ci chiede il Ministero dellìEconomia e delle finanze per individuare un'azienda interessata - ha spiegato il sindaco Decaro, dando notizia sui social dell'aggiudicazione - Qui ci sarà una struttura light in legno e vetro con una visuale aperta verso il mare, una piccola porzione sarà destinata a ristorante e bar, un'altra porzione sarà la scuola di vela e di surf, ci sarà una pedana di legno per i lettini e gli ombrelloni. E' la prima manifestazione di interesse che va a buon fine, ci sono altre manifestazioni di interesse in corso, e ce ne saranno delle altre su tutta la costa, da Torre a a Mare a Santo Spirito".

Nel bando predisposto dal Comune per l'ex Ancora, per quanto riguarda l’immobile si prevede una consistenza edilizia complessiva di 727 metri quadri, con una riduzione della superficie occupata dal nuovo fabbricato rispetto al volume edilizio precedentemente esistente. In particolare, il nuovo volume ospiterà due funzioni distinte e sarà dotato di un patio centrale di 38 metri quadri che conterrà un’area verde e una scala elicoidale per raggiungere la terrazza superiore. Le funzioni progettuali proposte nello studio di fattibilità consistono in: una porzione del fabbricato concepita per ospitare l’attività in concessione (bar/ristorazione) e i servizi annessi (superficie coperta mq. 475). Di esclusiva pertinenza ad essa sono la terrazza superiore ed il patio piantumato; una porzione di fabbricato destinata all’attività di deposito/noleggio di piccoli natanti, derive, SUP, canoe, kayak, surf, windsurf, kytesurf e moto d’acqua elettriche, un’aula per le lezioni teoriche della scuola di vela e i servizi (superficie coperta mq. 255); un’area sabbiosa attrezzata con ombrelloni e sdraio che occupa la precedente terrazza a mare; un pontile per facilitare l’accesso in acqua; un’area destinata a parcheggio con pavimentazione drenante e piantumazione di tamerici al fine di mitigarne l’impatto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova vita per l'ex Ancora a Palese, aggiudicata la concessione demaniale: nell'area anche una scuola di vela e surf

BariToday è in caricamento