Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

"Risvegli sul Mediterraneo", la riabilitazione a bordo di una nave da crociera

Il progetto, promosso dalla Regione Puglia, permetterà ad alcuni pazienti in stato di disabilità neuro-motoria di svolgere le attività quotidiane di riabilitazione a bordo della nave da crociera "Costa Fortuna" in partenza il prossimo 31 maggio

L’assessore Tommaso Fiore ha presentato stamattina il progetto “Risvegli sul Mediterraneo”, insieme al presidio di riabilitazione “Padre Pio, alla fondazione “Risvegli” e all’associazione “Uniti per i risvegli”.

Pazienti in stato di disabilità neuro-motoria svolgeranno a bordo della nave da crociera “Costa Fortuna” in partenza il prossimo 31 maggio alle ore 14 dal terminal crociere del porto di Bari, le attività quotidiane di sostegno. Insieme ai pazienti saranno imbarcati anche gli specialisti che seguono i pazienti, alcuni dei quali in stato di post-coma. Il personale del centro diurno, come previsto dai protocolli di accreditamento con la Regione , sarà integrato da 2 rianimatori, con neuropsicologa, infermiere professionale, terapisti della riabilitazione, educatori, operatori sociosanitari .

I pazienti che frequentano il centro diurno avranno in questo modo la possibilità di continuare ad effettuare l'attività riabilitativa in un ambiente diverso da quello abitualmente frequentato, auspicando che questo tipo di esperienza possa contribuire ad agevolare il lento processo di recupero di questi pazienti nelle loro funzionalità e autonomie. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Costa Crociere e la Sita Sud.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Risvegli sul Mediterraneo", la riabilitazione a bordo di una nave da crociera

BariToday è in caricamento