Cronaca

Malinteso sull'igienizzazione dei seggi: 7 sezioni nelle scuole 'Anna Frank' e 'Michelangelo' chiudono a tarda notte

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro si è recato personalmente nelle sezioni a chiedere scusa ai componenti dei seggi: alcuni di loro rimasti anche un'ora e mezza oltre la chiusura delle 23

La scuola Michelangelo

Un "problema di comunicazione" tra la sede centrale del Comune e alcuni seggi elettorali ha costretto presidenti e scrutatori di 7 sezioni dislocate nelle scuole Anna Frank e Michelangelo a restare in sede anche oltre la chiusura delle urne, prevista per le 23, nella prima giornata di voto per Regionali e Referendum a Bari: la questione riguardava la pulizia e l'igienizzazione delle sezioni in base al protocollo anti-covid.

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro si è recato personalmente nelle sezioni a chiedere scusa ai componenti dei seggi: alcuni di loro rimasti anche un'ora e mezza oltre la chiusura delle 23. Il malinteso avrebbe riguardato le igienizzazioni, ritenute da alcuni delle sanificazioni. Una differenza notevole perché la seconda procedura è molto più complessa.

Da Palazzo di Città fanno sapere che vi sarà un procedimento interno per chiarire la vicenda: "Se vi sono state delle responsabilità nella comunicazione - spiegano - , sia da parte dell'azienda incaricata del servizio che da parte di alcuni uffici dell'Amministrazione, le stesse saranno accertate". "Al momento - conclude il Comune - , resta da riconoscere ancora una volta ai componenti dei seggi un doveroso ringraziamento per il lavoro e la pazienza dimostrata anche in questo frangente così complicato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malinteso sull'igienizzazione dei seggi: 7 sezioni nelle scuole 'Anna Frank' e 'Michelangelo' chiudono a tarda notte

BariToday è in caricamento