Cronaca

Sanificazioni, spazi da organizzare e lo 'strascico' delle elezioni: le scuole nel Barese ritardano il ritorno sui banchi

Sono diversi i comuni che con apposita ordinanza o su decisione dei singoli istituti, avvieranno l'anno scolastico in ritardo rispetto al 24 settembre, data indicata dalla Regione Puglia

L'avvio previsto a livello regionale è per il 24 settembre - anche se a Bari ci sono istituti che sono partiti in netto anticipo - ma l'aumento dei contagi Covid farà slittare in alcuni comuni il ritorno sui banchi per i ragazzi. Un ritardo legato sia alle operazioni di sanificazione e riorganizzazione delle aule, sia alle ormai imminenti elezioni regionali (visto che alcune scuole saranno utilizzati come seggi per le votazioni). A darne notizia sono stati gli stessi sindaci dei comuni con apposita ordinanza.

Ritardi nell'avvio dell'anno scolastico

E naturalmente anche nella provincia barese lo slittamento delle lezioni è stato comunicato: sono otto i comuni che hanno già pubblicato apposita ordinanza: Bitonto, Noicattaro, Terlizzi, Adelfia, Mola, Cassano, Santeramo e Modugno. Ritardi che non andranno mai oltre la fine di settembre. Ecco il calendario aggiornato degli avvi dell'anno scolastico in città:

Bitonto: 28 settembre

Adelfia: le classi primavera dell'istituto comunale partiranno il 30 settembre

Terlizzi: 28 settembre

Cassano: 28 settembre

Modugno: 29 settembre

Mola di Bari: 28 settembre

Santeramo: 28 settembre

Noicattaro: 28 settembre

Ultimo aggiornamento 13:15

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanificazioni, spazi da organizzare e lo 'strascico' delle elezioni: le scuole nel Barese ritardano il ritorno sui banchi

BariToday è in caricamento