menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Fb Vito Sassanelli

Foto Fb Vito Sassanelli

Scavi archeologici ancora coperti in piazza del Ferrarese: "Telo rimosso entro l'estate"

"La ditta sta organizzando l'intervento" spiega l'assessore Galasso. La copertura, installata in occasione di San Nicola, doveva essere rimossa entro fine maggio

Dal G7 e dalla fine di maggio sono passati diversi giorni, eppure i cittadini non possono ancora godersi la vista degli scavi archeologici in piazza del Ferrarese, coperti da un telo di Pvc e riempiti di materiale incoerente pochi giorni prima di San Nicola. Una decisione presa da Palazzo di città per evitare che qualcuno potesse finire, vista la grande affluenza di persone anche in occasione del G7, all'interno della fossa dove sono ancora visibili i resti della via Traiana.

copertura scavi piazza ferrarese-2"La copertura sarà comunque rimossa entro la fine del mese di maggio" aveva spiegato allora l'assessore alle Opere pubbliche Giuseppe Galasso, che ora addebita il ritardo alla ditta Modugno che ha realizzato l'intervento. "Si tratta di uno stallo momentaneo - assicura -, entro l'estate il telo e il riempimento saranno rimossi, così i cittadini potranno tornare a godersi gli scavi. La ditta sta organizzando l'intervento, visto che ci vuole chiaramente meno tempo a riempire l'opera che a svuotarla". I cittadini dovranno quindi pazientare ancora qualche settimana prima di poter tornare a godere delle vestigia antiche, ma già le prime lamentele sulla bacheca Facebook del sindaco Antonio Decaro sono fioccate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento