Cronaca Santo Spirito

Cadavere ripescato vicino al porto di Santo Spirito: "61enne con ferita alla testa"

La ferita farebbe pensare a una caduta accidentale dell'uomo, poi finito in acqua. Sulla vicenda indaga la polizia. Il ritrovamento risale a martedì

Un cadavere è stato ripescato nella serata di martedì scorso dal porticciolo di Santo Spirito, nel nord di Bari. Dai primi controlli è emerso che si tratta di un 61enne, che probabilmente è finito in acqua in seguito a una caduta. Il corpo presentava infatti una ferita alla testa, che gli inquirenti pensano si sia procurato nella caduta. Non gli sono stati trovati documenti addosso, ma l'identificazione è avvenuta grazie ai presenti, visto che l'uomo frequentava spesso la zona.  Sulla vicenda indaga la polizia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere ripescato vicino al porto di Santo Spirito: "61enne con ferita alla testa"

BariToday è in caricamento