Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Roghi notturni e aria irrespirabile, torna l'allarme. Da Valenzano la richiesta del sindaco: "Intervenga Comitato per la sicurezza"

Sui social si moltiplicano le segnalazioni tra i quartieri del Municipio IV di Bari e Valenzano, dove il primo cittadino chiede interventi contro "un fenomeno che ormai ha superato i livelli di guardia". La preoccupazione dei residenti

Puzza di plastica bruciata, aria irrespirabile e finestre chiuse. D'estate, il problema dei roghi notturni torna a farsi più accentuato, suscitando preoccupazione e allarme tra i cittadini. Come sta accadendo, da qualche giorno, tra i residenti dei quartieri del Municipio IV di Bari, come Carbonara e Ceglie in particolare, ma anche dei vicini Comuni di Valenzano e Adelfia. Tante, sui social, le segnalazioni, praticamente quotidiane: "Anche stasera non si respira", "E' un incubo", "Possibile che nessuno faccia nulla?", scrivono alcuni residenti, mentre altri invitano "a segnalare il più possibile", allertando le forze dell'ordine.

A intervenire in merito alla situazione, anche il sindaco di Valenzano, Giampaolo Romanazzi: "I vigili del fuoco stanno intervenendo per spegnere un nuovo rogo acceso in prossimità dei confini comunali. - ha scritto nella serata di ieri il sindaco sulla sua pagina - Come da prassi, la polizia locale competente è stata avvisata. Come già ribadito, ci auspichiamo l'intervento del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica per debellare un fenomeno che ormai ha superato i livelli di guardia per frequenza, rischi e pericolosità. Noi, intanto, facciamo tutto ciò che è nelle nostre possibilità per contrastare il fenomeno".

Un allarme che il primo cittadino di Valenzano aveva già lanciato nei giorni scorsi: "Ho chiesto al Prefetto di Bari - ha scritto il sindaco sui suoi canali social - di convocare il Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica per debellare l'accensione dei roghi in diversi terreni privati al confine tra Valenzano e i territori limitrofi, con particolare riferimento ad alcuni punti che abbiamo individuato e localizzato durante l’attività di questi mesi", ha annunciato Romanazzi. "Il contrasto ai roghi, che si intensificano particolarmente nei mesi estivi, necessita di un intervento congiunto, coordinato non solo dei Comuni interessati, ma anche delle forze dell'ordine e dei diversi Corpi dello Stato.  L'impegno profuso dal Comune di Valenzano, dalla Polizia Locale, dalla Stazione dei Carabinieri, dai volontari riesce in parte ad arginare il fenomeno entro i confini comunali ma non può nulla contro azioni che necessitano, ormai evidentemente, del coinvolgimento pieno di organismi ultra territoriali". "Continueremo a rispondere con tutti i nostri mezzi, nei limiti delle responsabilità e possibilità. Vi invito, come sempre, a collaborare con le istituzioni e segnalare ogni eventuale rogo ai canali preposti".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roghi notturni e aria irrespirabile, torna l'allarme. Da Valenzano la richiesta del sindaco: "Intervenga Comitato per la sicurezza"
BariToday è in caricamento