menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba borsello da un'auto in sosta: preso 31enne

L'arresto dei carabinieri a Noci: l'uomo aveva approfittato dei finestrini lasciati aperti per intrufolarsi nel mezzo e mettere a segno il furto. E' stato bloccato poco dopo

Approfittando dei finestrini abbassati, ha rubato un borsello da un'auto in sosta ed è scappato, sperando di farla franca. La fuga del "topo 'd'auto", però, ha avuto breve durata, perché l'uomo, un 31enne, è stato poco dopo individuato e bloccato dai carabinieri.

E' accaduto mercoledì mattina a Noci. Verso mezzogiorno il 31enne, già noto alle forze dell'ordine, ha notato l'auto, un’Alfa 156 parcheggiata nei pressi della Villa Comunale, con i finestrini abbassati e con un borsello collocato tra i due sedili. Prima ha fatto finta di parlare al telefono e poi, con mossa fulminea, si è intrufolato nell’auto e si è impossessato del borsello contenente documenti personali, un carnet di assegni nonché la somma contante di 600 euro, dileguandosi a piedi tra le grida del proprietario, che si è subito accoro del furto.

I carabinieri, subito giunti sul posto, sulla base della descrizione fornita si sono messi sulle tracce del ladro, rintracciandolo poco dopo per le vie del centro storico e trovandolo in possesso del carnet di assegni e dei documenti sottratti alla vittima. 

La successiva perquisizione nella sua abitazione, non lontana dal luogo del furto, ha consentito di recuperare la somma di 480 euro (la somma mancante era stata nel frattempo spesa per una ricarica telefonica, acquisto di sigarette e altro), che lo stesso ladro ha ammesso essere il bottino del furto.  L’uomo, dati i sui precedenti, è stato condotto in carcere a Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento