Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Ruba un gommone, ma resta senza carburante: rintracciato dalla Finanza, arrestato barese in trasferta nel Salento

Dopo aver scoperto il furto del natante, il proprietario ha chiesto aiuto ai finanzieri fornendo la presumibile posizione dello stesso: i militari hanno così intercettato l'imbarcazione che procedeva alla deriva perchè 'a secco'

Ruba un gommone nel porto di Otranto, ma il proprietario lancia l'allarme e la Finanza intercetta l'imbarcazione e il ladro, rimasto... senza carburante. E' accaduto domenica scorsa. In manette è finito un pregiudicato barese, con precedenti specifici per furto.

Il proprietario del natante, resosi conto del furto, ha lanciato l'allarme, fornendo anche alla Guardia di Finanza la presubimile posizione del gommone.

Poche ore dopo, un battello di servizio operativo della Sezione Operativa Navale delle Fiamme Gialle di Otranto ha così intercettato, nelle acque antistanti San Cataldo, sempre nel leccese, un gommone corrispondente alle caratteristiche descritte dalla vittima del furto, che procedeva alla deriva poiché rimasto senza carburante. A bordo, il pregiudicato barese.

L’imbarcazione rintracciata, della lunghezza di 6,5 metri e dotata di motore fuoribordo da 150 CV con ausiliario da 15 CV, è stata rimorchiata nel porto di Otranto 
e restituita al legittimo proprietario, mentre il soggetto trovato a bordo, M. M. di 63 anni, è stato tratto in arresto per furto aggravato. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un gommone, ma resta senza carburante: rintracciato dalla Finanza, arrestato barese in trasferta nel Salento

BariToday è in caricamento