Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Ruba una bicicletta al Cara e scappa, fermato 30enne. Complice in fuga

Saifeddine Maaref è stato fermato dagli agenti della Volante, mentre il secondo rapinatore si è dileguato in via De Giosa

Calci e pugni per entrare in possesso di una bicicletta all'interno del Cara. È successo ieri notte: il 30enne tunisino Saifeddine Maaref insieme ad un complice - rimasto sconosciuto - si era allontanato dopo il furto in direzione del centro di Bari. Il migrante è stato poi fermato dagli agenti della Volante. 

Nel mentre il complice è scappato con la bicicletta, subito inseguito dalla polizia fino a via De Giosa. Lì ha scaraventato il veicolo a due ruote in direzione dell'auto, impedendo a questa di procedere, per poi dileguarsi nelle vie circostanti. Il tunisino è stato arrestato ed è in attesa di processo, mentre proseguono le ricerche del fuggitivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una bicicletta al Cara e scappa, fermato 30enne. Complice in fuga

BariToday è in caricamento