Cronaca

Casamassima: sorpreso a rubare uva da tavola, in manette 43enne

I carabinieri lo hanno sorpreso a bordo di un furgone mentre trasportava 36 casse in plastica contenenti circa 900 kg circa d'uva da tavola della qualità "Red globe", rubati proco prima in un fondo agricolo

I Carabinieri di Gioia del Colle hanno arrestato il 43enne F.B., di Bitonto e già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile di furto di uva da tavola.

L’uomo, alla guida del suo autocarro, è stato sorpreso dai militari in Contrada “Cariello”, a Casamassima, mentre trasportava 36 casse in plastica contenenti circa 900 kg circa d’uva da tavola della qualità “Red globe”. Dagli accertamenti subito effettuati i carabinieri hanno constatato che l’uva era stata precedentemente rubata dall’uomo da un terreno agricolo ubicato nella stessa contrada. Sul mercato l’uva, avrebbe fruttato oltre 2000 euro. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto. Il 43enne invece su disposizione della Procura della Repubblica di Bari  è stato collocato ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casamassima: sorpreso a rubare uva da tavola, in manette 43enne

BariToday è in caricamento