Cronaca Noicàttaro / Via Alcide De Gasperi

Rubano merendine e monete dai distributori automatici della scuola: nei guai tre 15enni

L'episodio a Noicattaro: i tre sono stati sorpresi dai carabinieri grazie alla segnalazione di un cittadino che aveva udito rumori sospetti nella scuola elementare di via De Gasperi

Sono stati sorpresi mentre rubavano merendine e monete dai distributori automatici della scuola e per questo sono finiti nei guai. Dovranno difendersi dall’accusa di furto aggravato in concorso tre 15enni di Noicattaro, arrestati l’altra sera in quel centro dai Carabinieri di Triggiano.

Una telefonata giunta al 112, da parte di un cittadino che aveva udito rumori sospetti provenire dalla scuola elementare ubicata in via De Gasperi, ha fatto dirottare sul posto una “gazzella” del Pronto Intervento. I militari infatti hanno sorpreso i tre ragazzini, che dopo aver danneggiato i distributori automatici con l’utilizzo di alcuni arnesi da scasso, avevano prelevato bevande, alimenti e denaro per circa 80 euro in monete.

La successiva ispezione ha permesso ai carabinieri di accertare che il terzetto si era introdotto nel plesso scolastico dopo aver scardinato una porta di emergenza e di rinvenire alcuni attrezzi da scasso che sono stati successivamente sequestrati unitamente al denaro. Inevitabilmente, per i tre ragazzini, è scattato l’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica per i Minorenni di Bari, sono stati affidati ai genitori e quindi sottoposti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano merendine e monete dai distributori automatici della scuola: nei guai tre 15enni

BariToday è in caricamento