Aprono zaini e rubano portafogli a turisti e pendolari sui bus Amtab: arrestati tre pregiudicati

I Carabinieri sono sulle tracce di altre due persone. Gli episodi risalgono allo scorso maggio: prese di mira una viaggiatrice greca e una giovane. Nel secondo caso il colpo sfumò per la prontezza di un altro passeggero

Turisti e pendolari presi di mira negli autobus cittadini, derubati dei portafogli contenuti negli zaini, il tutto immortalato dalle telecamere di sicurezza: i Carabinieri hanno arrestato nella notte tre pregiudicati per un furto e un tentato colpo in due mezzi dell'Amtab. In manette sono finiti un 59enne del quartiere Madonnella, già in carcere per analoghi reati e due cittadini del San Paolo di 50 e 57 anni, ritenuti dagli investigatori "borseggiatori seriali" attivi nel centro città.

Azione fulminea e discreta

Gli episodi contestati sono due, entrambi avvenuti a marzo scorso, nella stessa giornata: nel primo caso, due dei tre arrestati, con la complicità di un ulteriore individuo non ancora identificato, avevano 'messo gli occhi' sullo zaino portato a spalla da un'ignara turista 37enne greca. La donna era salita in piazza Moro, seguita dai tre che nei minuti precedenti avrebbero 'presidiato' la zona scambiandosi cenni d'intesa quando notavano potenziali bersagli e allontanandosi verso via Sparano non appena notavano una pattuglia delle Forze dell'Ordine.

Le immagini: i ladri in azione nel bus

Saliti sul bus, hanno circondato con discrezione la vittima, aprendole lo zaino e portandole via il portafoglio per poi richiudere la cerniera, senza che neppure i passeggeri del mezzo notassero qualcosa. La scena è stata ripresa dalle telecamere all'interno del bus.  Un altro episodio, invece, avvenne a poche ore dal primo: in 4, tra cui i 3 arrestati e un complice al momento ignoto, accerchiarono un'altra ignara ragazza con uno zainetto, coprendolo con una busta nera arrotolata. L'azione fulminea di apertura e chiusura della zip, però, venne notata da un passeggero che allertò la vittima, facendo sfumare il colpo. A distanza di qualche mese, dopo l'avvio delle indagini, tre dei quattro malviventi sono stati bloccati. In corso ulteriori approfondimenti per risalire all'indentità dei due complici non ancora arrestati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento