Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Rubava smartphone ai coetanei: "Rivuoi il telefono? Devi pagarmi"

Un 16enne è stato denunciato dai carabinieri: almeno tre gli episodi di furto e tentata estorsione. A fine marzo era già stato arrestato per un caso simile

Era 'specializzato' nel rubare smartphone ai coetanei, per poi restituirli chiedendo un riscatto.  Il 'professionista' in  questione è un 16enne barese, denunciato in stato di libertà dai carabinieri con le accuse di furto ed estorsione.

Già qualche settimana fa il ragazzo era stato arrestato in flagrante con l'accusa di tentata estorsione: aveva rubato l'iPhone ad un coetaneo davanti a scuola, pretendendo poi la somma di 200 per la restituzione.

Dopo quel fatto i carabinieri hanno avviato ulteriori indagini, accertando che il giovane si era reso responsabile di altri tre episodi simili, ai danni di un 15enne e due 14enni. La refurtiva è stata recuperata dai militari e restituita ai legittimi proprietari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava smartphone ai coetanei: "Rivuoi il telefono? Devi pagarmi"

BariToday è in caricamento