Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Carbonara

Sporcizia, ruggine e insetti: blitz dei Nas, chiuso panificio a Bari

L'ispezione scattata dopo il ritrovamento di un insetto all'interno di una confezione di pane consegnata ad una mensa. L'azienda riforniva università, caserme e ospedali, compreso il Policlinico

Attrezzature e macchinari vecchi e sporchi, porte e finestre prive di barriere per impedire il passaggio di insetti, pareti scrostate e ricoperte di muffa. E, sul soffitto del locale, "un canale fognario grondante liquidi che si riversavano su teglie per focacce arrugginite". Nel vano adibito a deposito alimenti, poi, i sacchi di farina erano conservati in promiscuità con altri materiali, tra cui anche pezzi di motocicletta.

Un quadro igienico-sanitario definito dai carabinieri dei Nas "davvero precario", quello riscontrato all'interno di un panificio del quartiere Carbonara che riforniva mense universitarie, caserme e ospedali cittadini, compreso il Policlinico, tramite una ditta di ristorazione.

GUARDA IL VIDEO: IL SOPRALLUOGO NEL PANIFICIO

L'ispezione dei Carabinieri del N.A.S. di Bari, insieme al personale del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione della ASL di Bari, è scattata dopo il ritrovamento, alcuni giorni fa, di un insetto all'interno di una confezione di pane a fette consegnata ad una mensa.

Oltre al precario stato di igiene, i Carabinieri hanno accertato anche una sostanziale variazione planimetrica dello stabilimento non autorizzata dall’autorità amministrativa. Per le gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali, il mancato aggiornamento della planimetria del sito produttivo e le omesse procedure di autocontrollo, il Nas di Bari ha contestato violazioni amministrative per un valore di circa 10 mila euro, oltre a disporre la chiusura della struttura produttiva.

*Ultimo aggiornamento ore 13.30

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporcizia, ruggine e insetti: blitz dei Nas, chiuso panificio a Bari

BariToday è in caricamento