Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Picchiato a sangue in strada, grave 22enne. Fermato l'aggressore: ha 18 anni

Dietro l'episodio, avvenuto nella tarda serata di ieri a Rutigliano, ci sarebbero motivi sentimentali legati alla gelosia per una ragazza. La vittima è ricoverata in terapia intensiva al Di Venere

Pestato a sangue in strada da un ragazzo poco più giovane di lui, per motivi presumibilmente legati alla gelosia per una ragazza. Un 22enne di Rutigliano è ricoverato in prognosi riservata dal Di Venere in seguito all'aggressione, avvenuta nella tarda serata di ieri.

Il giovane è ricoverato in Terapia intensiva, con fratture e contusioni multiple. Le sue condizioni sono gravi, ma sarebbe comunque fuori pericolo di vita.

Nel corso della nottata i carabinieri, intervenuti poco dopo la mezzanotte allertati dal 118, sono riusciti a rintracciare e arrestare il presunto responsabile dell'aggressione, un ragazzo appena maggiorenne, di Noicattaro. Dietro il brutale pestaggio ci sarebbero motivi sentimentali, legati alla gelosia per l'ex fidanzata. All'episodio hanno assistito anche tre ragazzi, tutti minorenni, che però non avrebbero preso parte in alcun modo al pestaggio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato a sangue in strada, grave 22enne. Fermato l'aggressore: ha 18 anni

BariToday è in caricamento