Picchiato a sangue in strada, grave 22enne. Fermato l'aggressore: ha 18 anni

Dietro l'episodio, avvenuto nella tarda serata di ieri a Rutigliano, ci sarebbero motivi sentimentali legati alla gelosia per una ragazza. La vittima è ricoverata in terapia intensiva al Di Venere

Pestato a sangue in strada da un ragazzo poco più giovane di lui, per motivi presumibilmente legati alla gelosia per una ragazza. Un 22enne di Rutigliano è ricoverato in prognosi riservata dal Di Venere in seguito all'aggressione, avvenuta nella tarda serata di ieri.

Il giovane è ricoverato in Terapia intensiva, con fratture e contusioni multiple. Le sue condizioni sono gravi, ma sarebbe comunque fuori pericolo di vita.

Nel corso della nottata i carabinieri, intervenuti poco dopo la mezzanotte allertati dal 118, sono riusciti a rintracciare e arrestare il presunto responsabile dell'aggressione, un ragazzo appena maggiorenne, di Noicattaro. Dietro il brutale pestaggio ci sarebbero motivi sentimentali, legati alla gelosia per l'ex fidanzata. All'episodio hanno assistito anche tre ragazzi, tutti minorenni, che però non avrebbero preso parte in alcun modo al pestaggio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento