Cronaca Rutigliano

In sella ad una moto rubata, tenta la fuga e aggredisce i carabinieri: preso 21enne

L'episodio a Rutigliano. Il giovane, insieme ad un complice riuscito a dileguarsi, ha cercato di sottrarsi al controllo dei militari fuggendo a piedi: quando è stato raggiunto, ha reagito colpendo uno dei carabinieri con calci e pugni

Stavano per salire a bordo di una moto, quando sono stati fermati dai carabinieri per un controllo. Alla vista dei militari, hanno abbandonato il mezzo e hanno tentato di dileguarsi, fuggendo a piedi. E' accaduto a Rutigliano, nei pressi dell'ufficio postale in via Nazario Sauro, dove i carabinieri hanno arrestato un 21enne del luogo, noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e ricettazione.

Dopo un breve inseguimento, il 21enne è stato raggiunto e bloccato, ma ha reagito sferrando calci e pugni al carabiniere, nel tentativo di divincolarsi. L'arrivo dell'altro militare ha però impedito che il giovane riuscisse effettivamente a fuggire, mentre il complice che era con lui è riuscito a dileguarsi.

Tratto in arresto, il 21enne è stato collocato ai domiciliari. La moto, uno Scarabeo Aprilia, è risultata rubata ad aprile scorso a Triggiano. Sono in corso accertamenti per cercare di individuare il complice.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In sella ad una moto rubata, tenta la fuga e aggredisce i carabinieri: preso 21enne

BariToday è in caricamento