Violenta rissa per strada armati di ascia e pistola: arrestati sei giovani a Rutigliano

I Carabinieri hanno bloccato sei persone di origini albanesi: si erano affrontati ieri pomeriggio per le vie della cittadina barese. Uno di loro è rimasto ferito alla testa e al volto

Sei persone di origini albanesi sono state arrestate dai Carabinieri a seguito della violenta rissa avvenuta ieri pomeriggio a Rutigliano, nel Barese. Il gruppo, dovrà rispondere, a vario titolo, di tentato  omicidio in concorso, rissa, detenzione e porto abusivo di armi da sparo, lesioni personali, porto illegale di arma bianca e danneggiamento. 

Ascia, pistola, cacciavite e frustino

Il caos è scoppiato ieri pomeriggio, attorno alle 15: il tutto sarebbe stato notato immediatamente da una pattuglia dei vigili urbani di Rutigliano.  i Carabinieri, al loro arrivo, hanno notato un giovane con una pistola, un altro con un'ascia e alcuni individui con cacciavite e frustino. Quattro di loro, successivamente, sono saliti a bordo di un Bmw, cercando di speronare una Peugeot 206 nella quale erano entrati gli altri due connazionali. A quel punto, la Bmw è andata a sbattere contro un'autovettura parcheggiata e, successivamente terminato la corsa contro un albero. Uno degli occupanti della Peugeot ha riportato ferite al volto e alla testa: soccorso dal 118, è stato rivocerato nel reparto di Chirurgia plastica del Policlinico di Bari.

I militari hanno così bloccato subito 4 persone, rintracciando, successivamente, gli altri due presunti protagonisti della rissa. Tutti sono stati arrestati e condotti nel carcere di Bari, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Si indaga per stabilire le motivazioni della rissa: secondo le prime ipotesi, il confronto di ieri sarebbe la prosecuzione di diverbio cominciato mercoledì pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento