Violenta rissa per strada armati di ascia e pistola: arrestati sei giovani a Rutigliano

I Carabinieri hanno bloccato sei persone di origini albanesi: si erano affrontati ieri pomeriggio per le vie della cittadina barese. Uno di loro è rimasto ferito alla testa e al volto

Sei persone di origini albanesi sono state arrestate dai Carabinieri a seguito della violenta rissa avvenuta ieri pomeriggio a Rutigliano, nel Barese. Il gruppo, dovrà rispondere, a vario titolo, di tentato  omicidio in concorso, rissa, detenzione e porto abusivo di armi da sparo, lesioni personali, porto illegale di arma bianca e danneggiamento. 

Ascia, pistola, cacciavite e frustino

Il caos è scoppiato ieri pomeriggio, attorno alle 15: il tutto sarebbe stato notato immediatamente da una pattuglia dei vigili urbani di Rutigliano.  i Carabinieri, al loro arrivo, hanno notato un giovane con una pistola, un altro con un'ascia e alcuni individui con cacciavite e frustino. Quattro di loro, successivamente, sono saliti a bordo di un Bmw, cercando di speronare una Peugeot 206 nella quale erano entrati gli altri due connazionali. A quel punto, la Bmw è andata a sbattere contro un'autovettura parcheggiata e, successivamente terminato la corsa contro un albero. Uno degli occupanti della Peugeot ha riportato ferite al volto e alla testa: soccorso dal 118, è stato rivocerato nel reparto di Chirurgia plastica del Policlinico di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno così bloccato subito 4 persone, rintracciando, successivamente, gli altri due presunti protagonisti della rissa. Tutti sono stati arrestati e condotti nel carcere di Bari, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Si indaga per stabilire le motivazioni della rissa: secondo le prime ipotesi, il confronto di ieri sarebbe la prosecuzione di diverbio cominciato mercoledì pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento