rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Ruvo di Puglia

Ruvo: picchia l'ex e la scaraventa sui binari, arrestato sorvegliato speciale

In manette un 40enne del posto: violentissima aggressione ai danni dell'ex convivente. Solo l'intervento di alcune persone in attesa del treno ha impedito conseguenze peggiori

Brutto episodio di violenza contro una donna nella stazione ferroviara di Ruvo di Puglia, dove un uomo ha picchiato con violenza l’ex convivente arrivando persino a scaraventarla sulle rotaie.

Il fatto risale allo scorso pomeriggio: a finire in manette un sorvegliato speciale 40enne del posto, accusato di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. I militari sono stati avvertiti da una segnalazione al 112 e una volta sul posto hanno raccolto la testimonianza della vittima, una 37enne che ha raccontato di essere stata picchiata dall’ex compagno.

Dopo essere stata raggiunta in stazione, la donna è stata avvicinata dall’aggressore, che l'ha presa a calci, pugni e testate, per poi scaraventarla sui binari. Fortunatamente non c'era nessun treno in arrivo. Provvidenziale l'intervento di alcune persone in attesa del treno, che hanno sottratto la donna dalle grinfia dell’uomo, allontanato sino all’arrivo dei Carabinieri.

Dopo aver preso in consegna l’aggressore ed aver visionato le immagini impresse nelle telecamere di sorveglianza, gli uomini dell'Arma lo hanno arrestato e condotto in carcere. La donna, invece, accompagnata presso il pronto soccorso del locale ospedale, ha riportato una prognosi di alcuni giorni, dovuta alle lesioni riscontrate dai sanitari in diverse parti del corpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruvo: picchia l'ex e la scaraventa sui binari, arrestato sorvegliato speciale

BariToday è in caricamento