Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Via Sandro Pertini

Pretende biglietti omaggio per l'autoscontro: picchia il giostraio con una mazza da baseball

In manette un 22enne a Ruvo. Denunciato un complice, resosi irreperibile. Di fronte al rifiuto dell'uomo di concedere giri gratis sulla giostra, lo hanno aggredito e picchiato, colpendolo ripetuatamente al volto con un bastone

Si erano presentati più volte, in gruppo, sempre con la stessa pretesa: ottenere dei biglietti omaggio per l'autoscontro. All'ennesimo secco rifiuto del giostraio, hanno reagito con violenza: hanno aggredito l'uomo e lo hanno picchiato, colpendolo ripetutamente al volto con una mazza da baseball, mentre due di loro lo trattenevano per le braccia. E' accaduto a Ruvo.

L’intervento di una pattuglia della Polizia Municipale e di una guardia giurata, che si trovavano in zona subito dopo l’aggressione denunciata dalla vittima, ha permesso di bloccare subito un 22enne del luogo, G.B., poi affidato ai carabinieri, giunti poco dopo sul posto.

Le indagini hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del 22enne, peraltro riconosciuto dalla vittima, e di identificare uno dei complici, che però è risultato irreperibile ed è stato comunque denunciato. Il 22enne invece è stato rinchiuso nel carcere di Trani con le accuse di tentata estorsione e lesioni personali. Sono in corso indagini per cercare di risalire anche agli altri componenti della banda.

Il giostraio, accompagnato da un’ambulanza del 118 presso l’ospedale di Corato, è stato dimesso con una prognosi di otto giorni per le ferite riportate al volto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretende biglietti omaggio per l'autoscontro: picchia il giostraio con una mazza da baseball

BariToday è in caricamento