Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Marijuana nel deposito di frutta e verdura, in manette madre e figlio

La scoperta dei carabinieri a Ruvo: la droga era nascosta tra le cassette di legno custodite in un seminterrato. Nell'abitazione dei due i militari hanno rinvenuto altre confezioni della stessa sostanza

La droga sequestrata dai carabinieri

Madre e figlio, 47 e 18 anni, entrambi lavoratori agricoli. Ma per 'arrotondare' si dedicavano ad un'altra attività, quella dello spaccio. A scoprirli sono stati i  carabinieri  di Ruvo. Dopo le segnalazioni ricevute da alcuni residenti della zona, i militari sono entrati in azione, perquisendo un seminterrato di vico fondo Marasco, utilizzato dai due come punto per la raccolta di frutta e verdura.

Tra le cassette di legno usate per contenere frutta e ortaggi, i carabinieri hanno rinvenuto la droga: 21 involucri di carta stagnola contenenti marijuana.

La perquisizione è stata quindi estesa all’abitazione di residenza dei due, dove sono state trovate, occultate all’interno di un elettrodomestico della cucina, ulteriori 5 confezioni della stessa sostanza per un totale di 90 grammi.

Dopo la convalida dell’arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, la madre, già nota alle forze dell'ordine, è stata sottoposta ai domiciliari mentre il giovane, incensurato, è stato posto all’obbligo di dimora.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana nel deposito di frutta e verdura, in manette madre e figlio

BariToday è in caricamento