Cronaca

Sembrava una penna, ma era una pistola: arrestato 45enne a Ruvo

L'insolita arma, costruita artigianalmente, era custodita dall'uomo nel comodino della camera da letto insieme a quattro cartucce. Scoperto dai carabinieri, il 45enne è stato arrestato

A prima vista sembrava una penna, custodita nel cassetto del comodino della camera da letto come tanti altri oggetti. Ma in realtà era una pistola, costruita artigianalmente e munita di quattro cartucce. L'arma - calibro 22, monocanna, priva di marca e matricola, con colpo in canna - è stata scoperta dai carabinieri nell'abitazione di un 45enne di Ruvo, S.D.P. , già noto alle forze di polizia. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di detenzione illegale di arma clandestina e relativo munizionamento e ricettazione.


Sulla pistola saranno effettuati dei rilievi da parte dei Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche (Sis) del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari. Nell'abitazione è stata trovata anche una carta di credito intestata ad un'altra persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sembrava una penna, ma era una pistola: arrestato 45enne a Ruvo

BariToday è in caricamento