menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba camion carico di olive, bloccato dopo inseguimento: in manette 43enne

Nel cuore della notte si è introdotto in un'azienda agricola rubando il mezzo. I carabinieri, allertati da un vigilante, hanno intercettato il ladro, che ha tentato la fuga ma è stato inseguito e arrestato

In fuga con un camion rubato e il prezioso carico di 80 quintali di olive, è stato inseguito e arrestato dai carabinieri. In manette, con l'accusa di accusa di furto aggravato, è finito un 43enne di Triggiano, già noto alle forze dell'ordine, arrestato l'altra notte a Ruvo dai carabinieri.

I militari dell’Arma, durante un servizio di perlustrazione, sono stati allertati da personale di un istituto di vigilanza privata del luogo, che aveva ricevuto l’allarme di un intrusione in un’azienda specializzata nella raccolta di olive, ubicata in contrada Matine, hanno avviato le ricerche di due autocarri sottratti all’interno dell’azienda in questione.

A poche centinaia di metri di distanza, in effetti, è stato intercettato uno dei camion mancanti, il cui conducente, nonostante il veicolo asportato avesse forato degli pneumatici, non ha inteso arrestare la marcia, innescando, di conseguenza, un pericoloso inseguimento per le strade rurali, largamente accidentate, al termine del quale, ormai accerchiato, si è visto costretto ad abbandonare il mezzo pesante.

Inutile è stato l’ulteriore tentativo di fuga attraverso i campi, atteso che l’uomo è stato immediatamente bloccato ed arrestato.

Sono tuttora in corso accertamenti da parte dei Carabinieri finalizzati a risalire all’identità dei complici, nonché alle ricerche dell’altro mezzo pesante, fortunatamente vuoto, mentre il 43enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato trasferito in carcere, in attesa di giudizio direttissimo. Il mezzo pesante e il carico di olive, appunto circa 80 quintali, è stato restituito al legittimo proprietario.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento