menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruvo, tagliano bosco nel Parco dell'Alta Murgia: tre denunce

La scoperta degli uomini del Corpo forestale dello Stato in località 'Bosco della Fenicia': gli alberi erano stati abbattuti abusivamente su un'area di più di tre ettari

Un intero bosco, tagliato abusivamente, all'interno dell'area del parco nazionale dell'Alta Murgia, sottoposta a vincolo. E' la scoperta fatta dagli uomini del Corpo forestale dello Stato a Ruvo di Puglia, in località 'Bosco della Fenicia'.

Le indagini hanno accertato che il committente dei lavori, tutti eseguiti per il tramite di una ditta boschiva, aveva già effettuato il taglio su di una determinata particella di terreno, sconfinando poi su quella attigua e priva di ogni autorizzazione. I rilievi effettuati in campo dai Forestali hanno accertato che la superficie sulla quale sono stati eseguiti gli interventi è risultata superiore a 30.000 mq, ossia più della metà dell’intero comprensorio boschivo costituito da essenze quercine autoctone e di pregio.

 I tre soggetti - il committente, il titolare dell’impresa esecutrice (entrambi di Andria) e il direttore dei lavori (di Alberobello) - deferiti alla competente Procura della Repubblica di Trani, rischiano la reclusione da 1 a 4 anni.     
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento