menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Nel bene comune la soluzione ai problemi dell'economia", monsignor Cacucci prega per i ministri del G7

Nel pomeriggio si è tenuta la messa in Basilica che ha preceduto il prelievo della manna. L'arcivescovo metropolita di Bari-Bitonto: "San Nicola riesce ad unire Oriente ed Occidente, i popoli e le religioni"

"Preghiamo perché i delegati trovino non nell'interesse individualistico ma nel bene comune la soluzione ai problemi dell'economia": è ai ministri attesi per il G7 a Bari che monsignor Francesco Cacucci dedica la prima preghiera dopo l'omelia in Basilica. L'arcivescovo metropolita di Bari-Bitonto ha officiato nel pomeriggio la messa che precede il prelievo della manna nella cripta dove sono conservati i resti del Santo patrono.

Alla celebrazione ha partecipato anche una delegazione di ortodossi, guidati da Andrey Boytsov, rettore della Chiesa Russa di Bari. Grande partecipazione di fedeli, che hanno riempito la navata della Basilica dedicata al Santo. Dopo la lettura di un passo del Vangelo di Giovanni, monsignor Cacucci ha dedicato gran parte dell'omelia alla scelta di trasferire temporaneamente una costa del Santo in Russia dal 21 maggio al 28 luglio. "Il buon cammino di Cristo si sviluppa nella comunione. Ecco perché alla richiesta di un frammento che permettesse ai fratelli russi di poterlo venerare, c'è stata subito risposta positiva. San Nicola è il Santo capace di allargare gli orizzonti della Chiesa, unendo Oriente ed occidente, i popoli e le religioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Al termine della celebrazione Monsignor Cacucci, accompagnato dal priore della Basilica Ciro Capitolato e dalla delegazione di ortodossi sono scesi in cripta per la cerimonia di prelievo della Sacra Manna. Anche qui è stata ripetuta la preghiera dedicata ai delegati del G7, prima di riportare l'ampolla con la manna in navata per il consueto 'bacio' della folla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento