Al via la stagione dei saldi anche a Bari: tra sconti e promozioni, i consigli per non sbagliare

Fino al prossimo 15 settembre, in Puglia, ribassi e clienti in cerca di occasioni. I commercianti sperano di recuperare dopo le perdite dei mesi primaverili

Il conto alla rovescia è terminato. La stagione dei saldi può cominciare, tra sconti, ribassi e le solite raccomandazioni per gli acquisti sicuri. Si inizia oggi, 6 luglio, per proseguire fino al prossimo 15 settembre anche se, le occasioni, a Bari come altrove, erano già disponibili in diversi punti vendita, 'mascherati' da promozioni-fedeltà.

Per i commercianti, sarà l'opportunità per recuperare dopo una primavera non troppo positiva anche per via del maltempo che, secondo le stime del Codacons, avrebbe incentivato i clienti a spendere di meno, con un ribasso del 30% del volume d'affari rispetto all'anno precedente. La soluzione? Per Codacons è quella di abolire i saldi e lasciare più flessibilità ai commercianti di applicare gli sconti e ai clienti di scegliere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I consigli per evitare problemi

Altroconsumo ha approntato un decalogo per affrontare con tranquillità la stagione dei saldi, scegliendo con attenzione ed evitando problemi. In particolare, è importante confrontare il cartellino del prezzo vecchio con quello ribassato, nonché la qualità dei capi e, nel caso di reso, conservare lo scontrino. Provare sempre i vestiti può essere un modo giusto per evitare i cambi che sono a discrezione del commerciante. Occhio anche alla merce stagionale, a volte affiancata da quella in saldo. Altroconsumo, inoltre, ricorda che la garanzia vale per due anni dall'acquisto. I negozianti sono tenuti sempre ad accettare carte di credito senza aumenti di prezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

  • Genitori ricoverati per coronavirus, due adolescenti in quarantena soli a casa: l'aiuto di Carabinieri, parenti, amici e Comune

Torna su
BariToday è in caricamento