Cronaca

Saldi invernali: 'caccia' aperta agli sconti dal 4 gennaio

Dopo Natale e Capodanno arrivano le vendite di fine stagione, anche per quest'anno anticipate prima dell'Epifania. Chiusura il 28 febbraio. Boccata d'ossigeno per i commercianti in crisi?

Dopo un Natale magro, con un calo degli acquisti, secondo la Confesercenti, del 20%, i commercianti baresi confidano di recuperare un po' con l'imminente stagione dei saldi, al via in Puglia dal 4 gennaio. Confermata la tendenza degli ultimi anni ad anticipare gli sconti prima dell'Epifania, con l'obiettivo di invogliare i clienti ad acquistare qualcosa come 'calza' della Befana.

Nella nostra regione i saldi termineranno il 28 febbraio: la Puglia si posiziona (al pari della Valle d'Aosta e solo davanti alla liguria) tra le regioni con il periodo più breve di ribassi. In alcune zone del Paese, come in Campania, Basilicata e Calabria, i saldi cominceranno già il 2 gennaio.

Come ogni anno valgono le solite raccomandazioni: occhio alla qualità dei prodotti e diffidare di sconti troppo alti, conservare lo scontrino e pretendere il cambio del capo acquistato e, soprattutto confrontare i prezzi precedenti al periodo di saldo, in modo da non incorrere in sconti su cifre gonfiate ad arte per accaparrare i clienti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi invernali: 'caccia' aperta agli sconti dal 4 gennaio

BariToday è in caricamento