menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvarono autista e bloccarono camion rimasto senza guida sull'A14: premio 'Eroi della sicurezza' per due poliziotti in servizio a Bari

Il riconoscimento per un vice ispettore e un assistente sarà consegnato domani a Giovinazzo, nell'ambito delle iniziative promosse in occasione della tappa del Giro d'Italia

Il 14 maggio 2019 lungo l’autostrada A14 salvarono un autotrasportatore e bloccarono il suo autoarticolato, rimasto in marcia senza conducente, scongiurando gravi conseguenze per gli automobilisti in transito. Un gesto di coraggio che è valso il Premio “Eroi della Sicurezza” a due poliziotti - un vice ispettore e un assistente - in servizio presso la Sottosezione Polizia Stradale di Bari, che svolgono attività lungo la tratta autostradale.

L’autoarticolato, senza nessuno alla guida e sotto una pioggia battente, si muoveva lungo la corsia di sorpasso strisciando sul new-jersey mentre l’autista, ferito e sanguinante, era disteso sulla corsia di sorpasso della carreggiata opposta: si era lanciato dal mezzo in corsa dopo un malore dovuto al consumo di sostanza stupefacente. I poliziotti, dopo aver messo in salvo l’autista, avevano raggiunto il veicolo e cercato invano di salire sul mezzo in movimento attraverso la portiera lato passeggero, purtroppo con blocco serratura inserito. Mettendo a rischio la propria incolumità, uno degli agenti era quindi salito sul pianale tra cabina e rimorchio e, attraversando gli organi di movimento, si era introdotto nell’abitacolo azionando il freno di stazionamento e ponendo fine alla marcia incontrollata dell’autoarticolato.

Il riconoscimento, assegnato da Autostrade per l’Italia S.p.A. ad operatori della Polizia Stradale che in tutta Italia si sono particolarmente distinti per dedizione e professionalità nelle attività di soccorso e nei compiti istituzionali, per la Puglia sarà consegnato domani 10 ottobre alle 9 a Giovinazzo, prima della partenza della tappa del Giro d'Italia. Alla premiazione prenderanno parte il Questore di Bari, Giuseppe Bisogno, e il dirigente del Compartimento Polizia Stradale per la Puglia, Luca Speranza.

All’interno della manifestazione sportiva è inserito anche il progetto “Biciscuola” promosso da RCS - La Gazzetta dello Sport, rivolto ai bambini delle scuole primarie di tutta Italia. Quest’anno, in considerazione dell’emergenza epidemiologica ancora in atto, la premiazione delle classi partecipanti, avverrà esclusivamente in modalità virtuale. Per la Puglia sono risultate vincitrici le classi delle scuole primarie “Papa Giovanni XXIII” di Ceglie Messapica (BR), “Don Bavaro” di Giovinazzo (BA) e la scuola “Don Luigi Fasanella” di Vieste (FG).

Infine, anche quest’anno, per la II edizione, all’interno delle teppe del Giro, su parte del percorso dei professionisti, si inseriranno 20 tappe del Giro E-bike, manifestazione cicloturistica per amatori, con bici a pedalata assistita, promossa dalla RCS Sport S.p.A. Per la nostra Regione 6A e 7A tappa, nella giornata di oggi sul percorso Grottaglie-Brindisi e nella giornata di domani sul percorso Manfredonia -Vieste.

Il Compartimento Polizia Stradale Puglia e le Sezioni di Polizia Stradale, competenti per territorio, con il dispiego di propri uomini e mezzi, assicureranno il massimo impegno affiancando il Giro che transiterà per le strade della nostra Regione, vigilando e garantendo la sicurezza e la regolarità della manifestazione sportiva.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento