Cronaca Sammichele di Bari

Armato di mazza da baseball rapina sala giochi: incastrato dalle telecamere

Denunciato un 26enne incensurato. Nel corso della rapina, il gestore venne colpito alla testa, riportando lesioni guaribili in una decina di giorni. Si cerca il complice

I Carabinieri hanno bloccato e denunciato un giovane ritenuto autore di una rapina avvenuta in una sala giochi di Sammichele, nel Barese, lo scorso 17 febbraio. In quella occasione, due persone fecero irruzione nel locale: una di loro, armata con una mazza da baseball, colpì violentemente il gestore, provocandogli lesioni guaribili in 10 giorni. Il malvivente riuscì poi a impossessarsi dell'incasso, portando via 14mila euro.

VIDEO: IL RAPINATORE IN AZIONE NEL LOCALE

Le telecamere di videosorveglianza della sala giochi hanno consentito di risalire a un 26enne incensurato di Cellamare. Nella sua abitazione, dopo una perquisizione, sono stati rinvenuti, nascosti nell'armadio, gli stessi abiti indossati la sera della rapina. Il giovane avrebbe anche ammesso le sue responsabilità, consentendo ai militari di rinvenire la mazza da baseball utilizzata per il colpo, nelle campagne di Cellamare. Le indagini proseguono per individuare il complice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di mazza da baseball rapina sala giochi: incastrato dalle telecamere

BariToday è in caricamento